Ultima modifica: 15 gennaio 2018

Mensa

Cos’è la Commissione Mensa e come funziona

La commissione mensa è l’organo che ha la funzione di controllare la qualità in termini di soddisfazione del servizio di refezione per assicurare la partecipazione degli utenti al suo funzionamento. Essa esercita un ruolo propositivo e di controllo ed ha funzioni di supporto per il miglioramento della qualità. La Commissione, per riuscire ad ottenere i risultati migliorativi che si propone deve poter operare in stretto raccordo con il Comune di competenza, con l’ASL e il fornitore.  
Attraverso le Commissioni Mensa, i genitori degli alunni possono partecipare direttamente al controllo del servizio mensa.

La Commissione Mensa, composte da genitori e docenti ha il compito di controllare che vengano rispettate tutte le clausole contrattuali riferite al servizio e che sia correttamente applicata la normativa igienico-sanitaria. Inoltre osserva e “misura” il grado di soddisfazione dei bambini, valutando se il servizio risponde alle loro esigenze sia dal punto di vista nutrizionale sia da quello educativo.
La Commissione Mensa effettua quindi sopralluoghi nei centri cottura e nei refettori, per verificare le condizioni igienico-sanitarie e di servizio. Per i membri della commissione non è necessario il libretto sanitario.

COMMISSIONE MENSA PER LE SCUOLE DEL COMUNE DI CALCI

Questi sono i nominativi di chi ne fa parte per l’a.s. 2017/18, assortiti tra genitori dei vari plessi, dall’infanzia alla secondaria.

nome

ALESSIA DE MARI

VINCENZO TERRACCIANO

 MATTEO PICCIOLI

 ROBERTA ROCCO

 DANIELE ERCOLANI

 VALERIA GIUSSANI

 GIACOMO NARDI

 GIULIA SCOLARI

 FRANCESCA MENEGHINI

 CECILIA VENIER

 PAMELA PIAMPIANI

SABRINA PAPPALARDO

FEDERICA CONVALLE

 

Di solito, all’inizio dell’anno scolastico vengono affissi degli avvisi davanti ad ogni plesso del Comune di Calci e in alcuni punti nevralgici del Paese, per informare i genitori dell’esistenza della Commissione, poi se arriva qualche manifestazione di interesse viene fatta una riunione, o un incontro dedicato. Durante l’incontro gli aspiranti membri della commissione mensa vengono informati su come funziona la commissione, cosa si fa, come si svolgono i sopralluoghi e che tipo di impegno è richiesto a chi entra a far parte della commissione. Poi verso la fine di ottobre, una volta che l’elenco è definitivo, viene mandato al Consiglio di Istituto perché venga ratificato. A partire da questo momento (dopo approvazione C. di I.) i nuovi ingressi sono operativi.

Per chiarimenti o maggiori informazioni, o per manifestare interesse ad una partecipazione per i prossimi anni scolastici scrivere a:

Giulia Scolari

giuliascolari@hotmail.com 

 




Link vai su